Comitato Parr. - SANTA MARIA DELLA PRESENTAZIONE

Vai ai contenuti

Menu principale:

PARROCCHIA > Comitati

COMITATO
PARROCCHIALE


cenni di cronistoria
precisazione e
chiarimenti


Facciamo festa
Prossimo
22 febbraio 2014

Il Comitato nacque Apro erigenda chiesa@. Correva l=anno1999, in occasione dell=apertura dei cantieri sia del complesso parrocchiale, in Via di Torrevecchia, e sia del Centro Polifunzionale, in Via di Thomas Mann, di Santa Maria della Presentazione.
Per il lavoro del Comitato e la dedizione dei componenti, assidua competente a volte avventurosa ma sempre fiduciosa nella Provvidenza, la nostra Comunità fu preparata
e pronta agli eventi:

  • la dedicazione della nuova chiesa col titolo di Santa Maria della Presentazione

  • la sua consacrazione, il sabato10 febbraio 2001 ore 16.00, per le mani dell=allora Cardinale Vicario Camillo Ruini  

  • l’inaugurazione e benedizione del Centro Polifunzionale, il sabato 21 dicembre 2002 ore 16, presieduta sempre dal Cardinale Vicario Camillo Ruini.


Seguirono poi mesi sofferti e fruttuosi, e qualche anno per arredare e dare funzionalità a questi immobili, desiderati e voluti dopo anni di
>garage=, anni vissuti da pionieri come una Comunità in cammino.

Il Comitato si riuniva il Lunedì alle ore 20.30 nell
=ufficio parrocchiale di Via Savignone, continuò a riunirsi sempre di lunedì al solito orario nell=ufficio parrocchiale di Via di Torrevecchia, e poi nella nuova sede ricavata nello spazio-garage, dove ha avuto origine l=associazione Acquaviva Onlus, voluta e promossa sempre dai componenti il Comitato,
fino ad oggi.

Appartengono al Comitato e vi partecipano volontari per la manutenzione ordinaria del complesso parrocchiale, per l
= accoglienza dei fedeli ed espletare operazioni d=ufficio,
per l
=organizzazione e la riuscita della festa Patronale ed altri eventuali eventi, per la raccolta di fondi...
I componenti del Comitato sono volontari che svolgono attività a servizio della Comunità:
i
>consiglieri operativi del Parroco=, che sentono propria la vita di Parrocchia.

All
=interno del Comitato, pertanto, sono assegnati incarichi e ruoli e ambiti,
però tutti convergono in un unico motore propulsivo.

Quando ci si riunisce, il Comitato, una o due volte al mese (da stabilire secondo le necessità), porta a conoscenza proposte e iniziative innovative perché magari possano essere migliorate, mentre quello che è ormai acquisito come tradizione andrà varato  dopo aver dato, in merito, le opportune scadenze.

È necessario che tutti sappiano in modo che tutti possano offrire tempo, disponibilità, e realizzare insieme.


Torna ai contenuti | Torna al menu